Viaggio in Peru

TESORI DEL PERÙ

Parti per un viaggio via terra che ti condurrà nei luoghi più suggestivi del Perù. Esplora la costa Sud del Perù e scoprirai le enigmatiche Linee di Nazca, tracciate più di 2000 anni fa, in un misterioso deserto, dagli antichi abitanti di queste terre. Visita la meravigliosa riserva di Paracas, le isole Ballestas e l’affascinante oasi di Huacachina. Sulle Ande esplorerai il Canyon del Colca, uno dei canyon più profondi del mondo, per poi proseguire il tuo viaggio attraverso l’altopiano e avventurarti in un’escursione in barca sulle acque cristalline del gran lago Titicaca. Percorrerai il famoso Cammino Inca e scoprirari le meraviglie della cittadella inca di Machu Picchu. A Cusco visiterai magnifici templi inca e le raffinate costruzioni d’epoca coloniale. Per finire, volerai con noi fino alla foresta per esplorare la Riserva Amazónica di Tambopata.

Galleria Fotografica: Tesori del Perú.

Islas Ballestas - Paracas Dibujos en el desierto de Nazca Cruz del Condor Ruinas de Machu Picchu
IL MEGLIO DEL PERÙ

Programma: 22 Giorni / 21 Notti

Giorno 1°: Benvenuti a Lima

Al vostro arrivo all’aeroporto internazionale di Lima verrete contattati da un rappresentante della nostra agenzia di viaggi e dopo un caloroso benvenuto verrete accompagnati al vostro hotel, situato nella zona residenziale di Miraflores. Pernotterete nell’Hotel La Castellana ** o similare.

Giorno 2°: Tour di Lima – Viaggio in bus alla baia di Paracas.

09:00 h. Una nostra guida locale verrà a prendervi presso il vostro hotel e avrà inizio il tour della città di Lima, durante il quale visiterete i luoghi più interessanti della Capitale. La nostra gita inizierà con una visita panoramica alla Huaca Puccllana, un gran complesso archeologico che risale a più di 1500 anni fa. Percorrerete a piedi la famosa Plaza San Martin e successivamente la storica Plaza Mayor, luogo nel quale il conquistatore spagnolo Francisco Pizarro fondò l’attuale città di Lima nel 1532, con il nome di “La Ciudad de los Reyes”. In questa zona avrete la possibilità di ammirare l’architettura in auge durante il periodo coloniale, i meravigliosi balconi e i palazzi di stile coloniale. Vedrete il Palazzo del Governo, il Municipio di Lima, la Cattedrale e il Palazzo Arcivescovile. Il tour proseguirà con la visita al Convento di San Francisco, un’enorme opera architettonica costruita nel XVII secolo.
La visita vi permetterà di ammirare i chiostri e l’impressionante biblioteca. Il tour nel convento terminerà con una visita alle gallerie sotterranee o catacombe, usate come cimitero principale durante l’epoca coloniale, che ancora oggi conservano l’antico stile gregoriano. Una volta terminato il tour delle zone più antiche di Lima, ci dirigeremo, a bordo di un bus turistico, nella zona moderna della città passando per il meraviglioso Olivar di San Isidro e il distretto di Miraflores. Il tour culminerà nel centro commerciale Larco Mar, dal quale sarà possibile godere di una meravigliosa vista sull’Oceano Pacifico. In questo luogo avrete tutto il tempo per pranzare.
Terminato il tour, verrete accompagnati al vostro hotel per raccogliere i bagagli prima di raggiungere la stazione dei bus e imbarcarvi con destinazione la baia di Paracas (circa 3 ore di viaggio). Al vostro arrivo a Paracas un responsabile della nostra agenzia vi starà aspettando e dopo un cordiale benvenuto verrete accompagnati al vostro ostello. Pernotterete nell’Hostal Santa Maria ** o similare.

Giorno 3°: Isole Ballestas e la Riserva Marina di Paracas – Ica & Huacachina

07:45 h., Una nostra guida locale vi accompagnerà dal vostro hotel fino al molo locale, conosciuto con il nome di Chaco, per imbarcarvi sul battello che vi permetterà di visitare le Isole Ballestas. Durante la navigazione avrete la possibilità di ammirare la misteriosa figura del Candelabro, un’enorme rappresentazione tracciata alle falde di una montagna la cui origine è sconosciuta. In questo punto fermeremo l’imbarcazione e la nostra guida locale vi presenterà le diverse teorie formulate negli anni nel tentativo di spiegare l’origine dell’enigmatico disegno.
Proseguiremo la navigazione fino a raggiungere le Isole Ballestas, un luogo paradisiaco popolato da numerosi volatili e leoni marini. Tra le numerose specie di volatili che popolano le isole avrete l’occasione di osservare stormi di pellicani, zarcillos (larosterna inca), gabbiani e pinguini di Humboldt. Non mancherà l’occasione per ammirare i numerosi leoni marini sdraiati al sole lungo le rive o impegnati in qualche gioco in acqua. Effettuerete un giro completo intorno alle isole prima di ritornare sulla terra ferma. Arrivati al molo, faremo una pausa di circa mezz’ora, durante la quale potrete prendere un caffè di fronte al mare o fare delle compere al piccolo mercato artigianale della zona. Continuerete il giro a bordo del nostro veicolo per cominciare il tour terrestre della Riserva di Paracas. Visiterete il centro informativo della riserva che offre interessanti quadri illustrativi e numerose fotografie che vi mostreranno la vita animale presente all’interno della riserva. Proseguirete il tour con una visita alla penisola di Paracas e le sue belle spiagge. Finalmente lasceremo la Riserva di Paracas per intraprendere un viaggio verso Sud alla città di Ica. Visiterete una cantina tradizionale di “pisco” (un distillato dell’uva), vi verrà descritto il metodo di produzione e, a conclusione del il tour, verrà offerta una degustazione dei differenti tipi di pisco prodotti. Il viaggio proseguirà verso l’Oasi di Huacachina per godere di una gradevole passeggiata nei dintorni della laguna o per praticare lo sport d’avventura chiamato sandboarding o “tavola su sabbia”. Più tardi lascerete la città di Ica e le sue meravigliose dune di sabbia e vi dirigerete a Sud fino alla città di Nazca, famosa per i suoi giganteschi disegni tracciati nel deserto più di 2000 anni fa. All’arrivo sarete accompagnati al vostro ostello. Pernotterete nell’Hostal Camiluz ** o similare.

Giorno 4°: Linee di nazca & Cimitero di Chauchilla – Bus ad Arequipa.

09:00 h., dopo colazione una nostra guida locale vi accompagnerà dal vostro hotel all’aeroporto locale del distretto di Vista Alegre, situato a 4 km dalla città di Nazca. Arrivati all’aeroporto vi proporremo un video informativo sulle Linee affinché possiate ricevere maggiori informazioni riguardo questi resti archeologici e familiarizzare con le figure che vedrete dal cielo. Il tipo di velivolo usato per questo tipo di servizio turistico è un piccolo Cessna, con capacità dai 3 ai 5 passeggeri, dotato, per ogni persona, di un sedile sul lato del finestrino, per apprezzare al meglio le enormi figure. Il volo durerà 35 minuti, durante i quali potrete vedere le perfette rappresentazioni di enormi animali e uccelli, come un condor, un colibrì, un pellicano e un pappagallo. Tra le altre specie animali sarà visibile la rappresentazione di una scimmia, un ragno, una balena, una lucertola e il popolare disegno conosciuto come l’Astronauta. Oltre ai giganteschi disegni vedrete centinaia di linee che attraversano tutto il deserto e grandi figure geometriche molto simili a piste d’atterraggio. Terminato il volo, prenderete posto nel nostro veicolo per dirigervi al cimitero preincaico di Chauchilla. Questo strano cimitero si trova in pieno deserto e mostra resti umani di una cultura che si sviluppò nella zona più di 1000 anni fa. Potrete vedere scheletri nelle proprie tombe originali, una gran varietà di tessuti e ceramiche ritrovate sepolte con i corpi. Visiterete le sepolture accompagnati da una nostra guida locale che spiegherà alcuni degli aspetti più importanti di questa cultura. Terminata l’interessante visita a Chauchilla, ritornerete in città per visitare un interessante laboratorio artigianale, nel quale vi verranno illustrate passo a passo le tecniche di produzione della ceramica di Nazca. A conclusione ritornerete all’hotel. Nel pomeriggio verrete accompagnati alla stazione dei bus per iniziare il vostro viaggio alla città di Arequipa (8 ore approssimativamente). Pernotterete nel bus.

Giorno 5°: Giornata libera ad Arequipa.

Al vostro arrivo alla stazione dei bus di Arequipa, verrete accolti da un nostro rappresentante locale che vi accompagnerà all’hotel designato. Il resto del giorno sarà libero e potrete usarlo per esplorare, in totale libertà, questa stupenda città coloniale famosa per i suoi edifici costruiti con una pietra vulcanica chiamata “sillar”. Vi offriamo alcuni suggerimenti utili a guidarvi nella scoperta dei luoghi più suggestivi della città. Senza dubbio il luogo più attrattivo che la città offre ad un visitatore è il Monastero di Santa Catalina, edificio meraviglioso nel quale potrete apprezzare l’arte, l’architettura coloniale e scoprire come vissero le monache in questo luogo per decenni. Un altro importante luogo, che merita di essere visitato, è il museo Santuarios Andinos che ospita la Mummia Juanita, un corpo mummificato, perfettamente conservato, di una dama inca ritrovata alle falde del ghiacciaio Ampato. La Plaza de Armas di Arequipa è di per sé una delle grandi attrazioni della città: è considerata una delle più belle piazze del Perù; di fronte sorge la magnifica cattedrale, un’imponente opera architettonica d’epoca coloniale. Ad alcuni chilometri dalla città si trova il distretto di Yanahuara nel quale si potrà visitare una chiesa d’epoca coloniale e ammirare dal belvedere un’incredibile vista di Arequipa impreziosita, sullo sfondo, dal meraviglioso vulcano Misti. Pernotterete nell’Hostal La casa de Melgar *** o similare.

Giorno 6°: Visita al Canyon del Colca.

07:30 h. La nostra guida locale vi accompagnerà dal vostro hotel al luogo dal quale inizierete la visita alla Valle del Colca. L’escursione al Canyon del Colca si realizzerà con un bus turistico in condivisione con altri visitatori. Inizierete l’escursione lasciando la città di Arequipa in direzione Nord-Est, attraverso paesaggi meravigliosi, fino alla Riserva di Pampa Cañahuas. In questo luogo, situato ad un’altezza di circa 3000 m, avrete l’occasione di osservare gruppi di vigogne selvatiche; una nostra guida, durante una breve pausa, vi offrirà qualche dato in più su questo incredibile camelide andino. Poco dopo arriverete ad un piccolo ristorante situato lungo il cammino e potrete scendere dal bus per gustarvi un caffè o un buon infuso di foglie di coca. Più tardi continuerete l’ascensione fino a raggiungere il Mirador de los Andes, un meravilgioso belvedere, situato lungo il tragitto, che si trova ad un’altezza di 4850 m. Effettuerete una sosta e godrete del bellissimo panorama offerto da quest’incredibile belvedere naturale. Continuerete il vostro viaggio fino a raggiungere il villaggio di Chivay e pranzerete in un ristorante tipico della zona. Più tardi, la guida locale vi condurrà al nostro piccolo albergo situato nel paese di Yanque. Nel pomeriggio farete una passeggiata per il paese e visiterete, accompagnati dalla nostra guida locale, le case degli abitanti del luogo. Visiterete i bagni termali di La Calera, un luogo circondato da meravigliose montagne, che ospita una fonte naturale d’acqua d’origine vulcanica che può raggiungere i 35°C, temperatura ideale per un bagno rilassante. Non dimenticatevi di portare i costumi da bagno. La sera ritornerete all’albergo per la cena. Pernotterete nell’Albergue Collahua *** o similare.

Giorno 7°: Visita alla Cruz del Condor – Ritorno ad Arequipa.

06:00 h. Una nostra guida locale dall’hotel vi accompagnerà, a bordo di un nostro veicolo, al belvedere naturale conosciuto con il nome di Cruz del Condor e avrete così l’occasione di ammirare il meraviglioso panorama che offre la strada che costeggia i bordi dell’enorme canyon. Durante il tragitto per raggiungere il belvedere, la nostra guida effettuerà delle soste e vi spiegherà qualcosa in più sulla vita delle comunità che abitano le pendici di queste montagne e vi parlerà dei differenti gruppi indigeni che popolavano, e che ancora oggi abitano, la spettacolare valle del Colca. Una volta giunti alla Cruz del Condor, avrete circa 90 minuti per ammirare il volo dei condor e fare brevi camminate nei paraggi. Più tardi vi rimetterete in cammino in direzione di Chivay, nel quale effettueremo la nostra ultima sosta per pranzare prima di raggiungere Arequipa. Il vostro arrivo è previsto per le ore 17:00. Pernotterete nell’ostello La Casa de Melgar *** o similare.

Giorno 8°: Bus a Puno.

08:00 h. Subito dopo colazione un nostro rappresentante vi accompagnerà del vostro hotel alla stazione dei bus per intraprendere il viaggio che vi condurrà alla città di Puno. Il tragitto da Arequipa a Puno offre bellissimi scenari naturali e una vista impressionante della laguna di Lagunanillas, nella quale è facile osservare con frequenza gruppi di fenicotteri andini. Il viaggio dura approssimativamente 5 ore, per questa ragione vi raccomandiamo di portare con voi del cibo da consumare durante il cammino. Al vostro arrivo a Puno un nostro rappresentante locale vi starà aspettando per accompagnarvi all’ostello. Il pomeriggio sarà libero e potrete esplorare la città in completa autonomia. Pernotterete nell’Hostal Pukara ** o similare.

Giorno 9°: Escursione al Lago Titicaca – Isola Amantani.

07:30 h. dal vostro hotel verrete accompagnati al porto, sulle rive del lago Titicaca; una nostra guida vi starà aspettando per iniziare l’escursione in barca. Durante la navigazione la nostra guida vi fornirà alcune importanti informazioni su questo vasto lago. Dopo pochi minuti raggiungerete le famose isole galleggianti degli Uros. Farete sosta su una delle isole per visitare i suoi abitanti e conoscerne usi e costumi. Più tardi ritornerete alla barca per raggiungere l’isola di Amantani. La navigazione durerà approssimativamente 2 ore. Al vostro arrivo sarete accolti da alcuni gruppi d’isolani che vi offriranno ospitalità nelle loro umili case. Il pomeriggio sarà libero e potrete esplorare l’isola o passare un po’ di tempo con la famiglia che vi ospiterà per la notte. Nel tardo pomeriggio la nostra guida locale vi inviterà a realizzare una breve camminata fino alla piccola montagna chiamata Pachatata, dalla cui cima potrete apprezzare un meraviglioso tramonto. Non dimenticate la macchina fotografica. Più tardi raggiungerete le vostre case e cenerete in compagnia della famiglia ospitante. Terminata la cena assisterete ad una festa folklorica durante la quale avrete la possibilità di ballare con gli isolani danze tipiche della zona. Prima di prendere parte alla festa, la famiglia presso la quale sarete alloggiati, vi fornirà alcuni indumenti tipici da indossare durante i festeggiamenti. In genere le donne indossano lunghe gonne colorate, bellissime bluse ricamate a mano e un velo nero; mentre agli uomini verrà dato un poncho molto lungo e un “chuyo” (un cappello di lana, tipico delle zone andine). Terminati i preparativi raggiungerete il luogo nel quale si svolgerà la festa, alla quale parteciperete con altri turisti. La festa durerà circa 2 ore. Terminati i festeggiamenti ritornerete alla casa nella quale passerete la notte (è importante ricordare che l’alloggio fornito dalle famiglie di Amantani è molto semplice e il bagno sarà in condivisione).

Giorno 10°: Isola Taquile – Ritorno a Puno.

08:00 h., dopo colazione, salutata la famiglia, raggiungeremo il molo per continuare con la visita all’isola di Taquile. Il viaggio durerà approssimativamente 1 ora. Taquile è una grande isola famosa per la produzione di meravigliosi tessuti. Avrete l’occasione di osservare da vicino come gli abitanti dell’isola confezionano a mano ponchos, cinture, guanti e altri indumenti tradizionali andini. Per poter raggiungere la cima dell’isola dovrete percorrere un sentiero che vi regalerà, durante l’ascensione, una vista magnifica del lago e delle montagne circostanti. Vi consigliamo di camminare con calma, senza fretta, e non dimenticate che vi troverete ad un’altezza superiore ai 3800 m. Dopo circa 45 minuti raggiungerete il centro di Taquile, poterete riposare o visitare un piccolo museo che, attraverso numerose foto, vi illustrerà la vita degli abitanti dell’isola. Il gruppo pranzerà in un ristorante tipico della zona, situato nella piazza. Dopo pranzo avrete del tempo libero per visitare i laboratori tessili e scattare qualche foto con gli isolani. Più tardi raggiungerete il molo per intraprendere il viaggio di ritorno a Puno, l’arrivo è previsto per le ore 17:00. Pernotterete nell’Hostal Pukara ** o similare.

Giorno 11°: Bus turistico alla Città Imperiale di Cusco.

07:00 h., verrete accompagnati dall’hotel alla stazione dei bus per iniziare il viaggio che vi condurrà alla Città Imperiale di Cusco. Il bus, di classe turistica, è dotato di un sistema d’aria condizionata, bagno, assistente di bordo e una guida locale che vi segnalerà i luoghi più interessanti che vedrete durante il viaggio. Durante il tragitto visiterete il Museo di Pukara che espone numerosi reperti di pietra appartenenti alla cultura andina. Il viaggio proseguirà fino alla zona conosciuta come la Raya, il punto più alto del percorso (4335 m s.l.m.)In questo punto effettuerete una pausa e avrete l’opportunità di ammirare il meraviglioso panorama. Alle ore 12:30 circa, sosterete nel piccolo paese di Sicuani nel quale vi sarà offerto un pranzo a bufet (incluso). Più tardi proseguirete il vostro viaggio e durante il cammino ammirerete l’imponente tempio inca di Racchi, costruito durante il periodo di massimo splendore dell’impero. Visiterete la meravigliosa cappella di Andahuaylillas. L’arrivo a Cusco è previsto per le ore 17:00. Un nostro rappresentante aspetterà alla stazione dei bus per accompagnarvi al vostro ostello. Pernotterete nell’Hostal Tikawasi ** o similare.

Giorno 12°: City tour a Cusco.

Mattinata libera. 13:00 h., Una nostra guida locale passerà a prendervi presso il vostro hotel per iniziare la visita della città di Cusco. Il nostro city tour comprende la parte d’epoca coloniale della città e affascinanti resti archeologici. Inizierete il giro visitando le rovine di Sacsayhuaman, un enorme complesso archeologico situato nella parte alta della città. La cittadella di Sacsayhuaman è stata edificata usando enormi blocchi di pietra ed è una delle eredità archeologiche più significative che possiede la città di Cusco. Si narra che la costruzione di Sacsayhuaman durò 50 anni e fu necessario il lavoro di più di 20.000 uomini per il suo completamento. Più tardi continuerete il vostro tour dirigendovi alle rovine di Qenqo: un complesso archeologico realizzato dagli inca  costituito da fredde grotte, utilizzate probabilmente per il processo di mummificazione dei morti. Il giro proseguirà con la visita alle rovine di Puka Pukara e Tambomachay. Visiterete il Tempio del Sole conosciuto anche con il nome di Qoricancha o Residenza d’oro. Questo meraviglioso tempio è considerato una delle costruzioni più sacre e impressionanti in possesso dei signori inca. Si narra che nel tempio fossero ospitati un gruppo selezionato di sacerdoti inca incaricati di venerare il sole e la luna. Quando i conquistatori s’impossessarono del Coricancha le pareti erano coperte da oro solido e trovarono al suo interno una gran quantità di gioielli. Furono necessarie settimane per fondere tutto il metallo da inviare in Spagna. Visiterete la cattedrale di Cusco, considerata un gioiello architettonico e una delle più belle in tutto il Sudamerica. Pernotterete nell’Hostal Tikawasi ** o similare.

Giorno 13°: Escursione della Valle Sacra.

08:00 h., una nostra guida locale si incaricherà di passare dal vostro hotel per iniziare l’escursione nella Valle Sacra degli Inca. Durante il tour visiterete i resti architettonici incaici meglio conservati presenti nella valle. Per iniziare, visiterete le rovine di Pisaq, costituite da impressionanti costruzioni edificate durante l’auge dell’Impero Inca. La grandezza delle opere realizzate durante l’impero sono visibili ancora oggi attraverso la presenza di un incalcolabile numero di terrazzamenti agricoli che adornano le montagne circostanti. Nel centro del tempio di Pisaq potrete osservare un “intiwatana” (orologio solare) e raffinati edifici abitati più di 500 anni fa dalla nobiltà inca. Visiterete il paese moderno di Pisaq, situato sulla riva destra del fiume Urubamba, ancora oggi  abitato dai discendenti degli antichi inca. Il paese è animato da un pittoresco mercato artigianale e vedrete come sia praticata ancora oggi l’antica tradizione del baratto d’oggetti o alimenti. Se siete interessati all’acquisto di ricordi, questo è senza dubbio il luogo più adatto per la gran varietà di articoli di lana d’alpaca o gioielli d’argento e oro disponibili alla vendita. Pranzerete in uno dei tipici ristoranti del paese. Più tardi raggiungerete il paese di Ollantaytambo e visiterete la meravigliosa fortezza che porta lo stesso nome. La visita comprenderà i settori più importanti del complesso archeologico e sarete accompagnati da una nostra guida locale. Terminata la visita alle rovine raggiungerete il vostro ostello ad Ollantaytambo. Pernotterete nell’Hostal Las Orquideas ** o similare.

Giorno 14°: Benvenuti al Cammino Inca – Km 82 – Wayllabamba.

07:00 h., un rappresentate di Mystery Perù dal vostro hotel vi accompagnerà in bus fino al km 82 della ferrovia che conduce a Machu Picchu. In 1 ora raggiungerete il km 82 situato nel villaggio di Piskacuchu (2700 m), punto di partenza del Cammino Inca. All’ingresso, tutti i partecipanti dovranno fornire il proprio passaporto originale per poter accedere al Parco Nazionale di Machu Picchu. Attraverserete il fiume Urubamba grazie ad un ponte sospeso e imboccherete un sentiero in salita che vi condurrà in pochi minuti alla comunità di Miskay (2800 m) nella quale effettuerete una breve sosta e potrete provare la “chicha” (birra di mais) preparata dalle donne del luogo. Più tardi continuerete il cammino e raggiungerete, dopo aver superato una forte pendenza, un belvedere dal quale ammirare le rovine di Llactapata. In questo luogo effettuerete una breve sosta e la nostra guida lider vi fornirà alcune informazioni riguardo alla storia del popolo Inca. La vostra camminata proseguirà costeggiando il fiume Kusichaka per raggiungere un luogo incantevole nel quale vi fermerete per consumare il pranzo. Al termine del pranzo, e dopo un breve riposo, percorrerete un sentiero che vi porterà al villaggio di Wayllabamba situato a 3000 m s.l.m. In questo luogo vi accamperete la prima notte. Durante il cammino potrete godere di una vista unica delle catene montuose e della montagna chiamata Apu Veronica (5832 m). Le giornate generalmente sono calde (soprattutto durante i mesi tra maggio e settembre) ed è raccomandabile indossare indumenti leggeri, un cappello e munirsi di crema solare, utili durante la camminata. Di notte la temperatura si abbassa in modo considerevole, pertanto si raccomanda di portare indumenti invernali o una giacca, un cappello di lana e un buon sacco a pelo per dormire. Ci accamparemo per la notte a Wayllabamba.

Giorno 15°: Passo della Mujer Muerta "Warmihuañusca" 4200 m – Pacaymayo

La mattina vi sveglierete molto presto e, dopo una buona colazione, riprenderete la camminata attraverso sentieri ricchi di vegetazione e ruscelli. Durante questa parte del cammino sperimenterete la parte più faticosa del Cammino Inca che vi permetterà di raggiungere un’altezza di 4200 m. Durante il cammino passerete per l’accampamento di Lluluchapampa e, dopo una sosta di alcuni minuti, riprenderete la marcia. La vera sfida sarà raggiungere la cima chiamata “Mujer Muerta” (Donna Morta, 4200 m) alla quale arriverete alle ore 12:00 circa. Una volta giunti sulla cima godrete di una vista meravigliosa della valle di Wayllabamba, della valle Pacaymayo alle vostre spalle e di enormi ghiacciai che impreziosiscono il cielo azzurro. Consigliamo ai partecipanti di non pretendere troppo da se stessi: non si tratta di una competizione, bensì di un’escursione ecologica che v’invita a fermarvi per ammirare le molte bellezze naturali. Non è il caso di preoccuparvi se camminerete nella parte più arretrata del gruppo: un assistente della guida lider si collocherà al fondo della fila per assicurarsi che nessun partecipante corra il rischio di trovarsi in difficoltà e che tutto prosegua senza problemi. È una buon’idea portare dell’acqua, barrette di cioccolata e frutta per recuperare le energie perdute. Lascerete la cima della “Mujer Muerta” e discenderete nella valle di Pacaymayo, pranzerete durante il tragitto. Il punto di arrivo della giornata sarà l’accampamento di Pacaymayo, situato a 3600 m, in una stretta valle ricca di vegetazione e abitata da numerosi volatili, come il colibrì e il passero. Raggiungerete l’accampamento alle 16:00 h. circa. Cenerete con il resto del gruppo e riposerete nelle vostre tende. L’accampamento è dotato di bagno e docce (solo acqua fredda). Pernotterete a Pacaymayo.

Giorno 16°: Attraversamento del bosco selvatico - Wiñaywayna “Per Sempre Giovane.

Per molti visitatori questo sarà il giorno più lungo e nello stesso tempo il più bello che offrirà il Cammino Inca grazie al gran numero di resti archeologici visibili durante la camminata. La giornata inizierà alle 06:00 h. con una succulenta colazione che verrà preparata dal cuoco del gruppo. Percorrerete un sentiero con una pendenza elevata che vi condurrà al secondo passo conosciuto con il nome di Runkurakay, situato a 3970 metri d’altitudine. Durante l’ascensione visiterete le rovine di Runkurakay (Runkurakay in lingua quechua significa “ovale” o “uovo”, e non sarà difficile, osservandone la forma, comprendere perché gli inca scelsero questo nome). Secondo gli archeologi questo luogo fu utilizzato durante la dominazione inca come un punto d’osservazione militare. Poco prima di raggiungere Runkurakay esiste una piccola laguna presso la quale non è raro avvistare oche andine e con un po’ di fortuna tarukas (cervi andini) selvatici. Attraversato il passo Runkurakay, passando per l’incantevole laguna di Yanacocha, discenderete attraverso una meravigliosa valle. Più tardi visiterete le rovine di Sayacmarca (3624 m) situate su promontorio naturale che si affaccia su una magnifica valle e composte da costruzioni circolari, fontane e canali d’irrigazione. 
Terminata la visita delle rovine, entrerete nella foresta nuvolosa per raggiungere, dopo aver percorso un tortuoso sentiero, l’ultimo passo a 3700 m d’altitudine conosciuto come “Phuyupatamarca” (“la città sulle nuvole”in lingua quechua). Pranzerete in questo luogo. Da questo punto in poi una lunga discesa occuperà il resto della camminata che vi porterà attraverso le spettacolari costruzioni incaiche di Phuyupatamarca. La bellezza di questo sito archeologico meriterà una sosta che vi permetterà di osservarlo un tutto il suo splendore. La nostra guida  illustrerà gli aspetti più importanti di queste rovine e più tardi vi rimetterete in cammino per raggiungere l’accampamento di Wiñaywayna. Raggiungerete l’ultimo accampamento, conosciuto con il nome di “Wiñaywayna” Per Sempre Giovane, alle ore 16:00 circa e avrete la possibilità di visitare le rovine che sorgono nei paraggi. Senza dubbio Wiñaywayna è la costruzione più bella dopo Machu Picchu e una passeggiata tra le numerose costruzioni vi darà la possibilità di apprezzare il meraviglioso sito archeologico e la natura incontaminata che lo circonda. Più tardi raggiungerete il vostro accampamento per cenare con tutto il gruppo. Questa notte sarà molto speciale perché sarà l’ultima che passerete con i cuochi e i portatori che vi hanno aiutato durante il cammino. All’ora della cena generalmente si rivolgerà un ringraziamento verbale che verrà poi seguito da una piccola festa. L’accampamento offre docce con acqua calda e bagni, oltre ad un servizio bar e ristorante. Pernotterete a Wiñaywayna.

Giorno 17°: Benvenuti alla Porta del Sole e a Machu Picchu – Ritorno in treno a Cusco.

In quest’ultimo giorno di cammino dovrete svegliarvi molto presto (04:00 h.) per poter aver il tempo di fare colazione e di dirigervi al punto di controllo nel quale dovrete mostrare il vostro passaporto. Passato il punto di controllo, camminando per uno stretto sentiero, in circa 90 minuti, raggiungerete la Porta del Sole, punto d’entrata alla gran cittadella di Machu Picchu. Dalla Porta del Sole potrete intravedere il santuario inca e ammirare l’alba sopra le rovine. Dopo aver scattato qualche foto, inizierete la discesa e visiterete il meraviglioso complesso archeologico. Per molto tempo si pensò che Macchu Picchu fosse parte di una leggenda, fino a quando, nel 1911, un esploratore nordamericano di nome Hiram Bingham scoprì le rovine dopo numerose esplorazioni della zona. Machu Picchu si trova ad un’altitudine di 2430 m nel cuore di un meraviglioso bosco tropicale. Si tratta, senza dubbio, di una delle creazioni urbanistiche più grandiose realizzate durante il periodo d’oro dell’Impero Inca. La nostra guida vi accompagnerà, durante 2 ore, attraverso i settori di maggiore interesse e successivamente avrete del tempo libero per esplorare la città in completa autonomia. Alle ore 13:00 circa, prenderete il bus che vi condurrà al villaggio di Aguas Calientes, luogo nel quale pranzerete e che sarà il punto di partenza per il vostro viaggio di ritorno in treno alla città di Cusco. Il viaggio durerà approssimativamente 4 ore. Il vostro arrivo a Cusco è previsto per le ore 20:00. Al vostro arrivo sarete accolti da una nostra guida che dalla stazione del treno vi accompagnerà all’ostello. Pernotterete nell’Hostal Tikawasi ** o similare.

Giorno 18°: Giorno libero a Cusco.

Giorno libero a Cusco per riposare o per partecipare a qualche gita a cavallo, tour in bicicletta, canottaggio ecc. Pernotterete nell’Hostal Tikawasi ** o similare.

Giorno 19°: Volo alla selva – Puerto Maldonado – Tambopata.

All’ora indicata sarete accompagnati all’aeroporto di Cusco e viaggerete alla città amazzonica di Puerto Maldonado. Al vostro arrivo un nostro incaricato vi starà aspettando e sarà incaricato di fornirvi tutti i dettagli della vostra permanenza nella foresta. Non essendo possibile caricare molto peso nell’imbarcazione vi consigliamo di preparare un piccolo zaino con il necessario per i successivi due giorni nella foresta. Il resto del bagaglio verrà custodito nell’ufficio della nostra agenzia a Puerto Maldonado. Non dimenticate di portare una torcia elettrica, del repellente per zanzare, occhiali da sole, un cappello e altri oggetti che potranno esservi utili durante la permanenza. Puerto Maldonado è situato alla confluenza del fiume Madre de Dios e del fiume Tambopata, le sue principali attività produttive sono l’estrazione dell’oro, la raccolta della castagna brasiliana, il taglio del legname, l’agricoltura e l’ecoturismo. Dopo una breve sosta nei nostri uffici inizierete un viaggio via terra di 45 minuti fino al molo sulle rive del fiume Tambopata. Dipendendo dall’ora d’arrivo dell’aereo pranzerete a bordo dell’imbarcazione o all’hotel. Durante la navigazione vedrete un gran numero di volatili che vivono sulle rive del fiume come rayadores, playeritos, aironi coronati, jabirus, falchi, martin pescatori, rondini e atrapamoscas.
Una volta arrivati all’hotel, avrete tempo per disfare i bagagli e familiarizzarvi con il luogo. L’albergo appartiene alla Comunità Nativa Ese´eja del fiume Tambopata. Vi verrà proposta una breve presentazione introduttiva del progetto d’ecoturismo, unico nel suo genere, e delle strutture che vi ospiteranno prima di realizzare le attività programmate. Nel pomeriggio parteciperete ad una breve camminata, della durata di 15 minuti, che vi condurrà ad una torre d’osservazione di 35 m dalla cui cima godrete di una vista meravigliosa del fiume Tambopata e della selva che lo circonda. Il luogo offre un’eccellente opportunità per osservare numerosi volatili che nidificano sui rami degli alberi, come il tucani, i pappagalli e i guacamayos. Ritorno all’hotel e cena. Pernotterete nell’Albergue Amazónico Posada Amazonas.

Giorno 20°: Escursione nella foresta.

Vi sveglierete all’alba (04:00 h.) per visitare il lago Tres Chimbadas. Dopo la colazione risalirete la corrente a bordo di una nostra imbarcazione per 15 minuti per poi intraprendere una camminata di 90 minuti fino alle rive del lago Tres Chimbadas. Un catamarano e due rematori vi accompagneranno in un giro silenzioso del lago che vi mostrerà la fauna lacustre in piena attività. Potrete vedere volatili della riva, piccoli caimani, shanshos e nutrie giganti conosciute con il nome di “lupi di fiume”. I lupi di fiume subirono una caccia intensiva a causa della pregiata pelliccia, ora i gruppi più numerosi si trovano nelle regioni del Sud-Est peruviano. Con il passare delle ore l’attività animale del lago diminuisce ed è l’occasione perfetta per tornare all’albergo e ammirare la grande comunità di pappagalli che nidificano a poca distanza della struttura. Nel pomeriggio visiterete il Centro Etnobotánico de la Comunidad Navita de Infierno, situato a 15 minuti in barca dall’albergo. Il Centro grazie a questa piccola struttura, che funge anche da negozio, ha permesso alla comunità di catalogare per più di 10 anni i differenti usi delle numerose piante medicinali, le tecniche di coltivazione e la loro diffusione. Percorrerete le strade sterrate nei paraggi del Centro accompagnati da una guida nativa che vi spiegherà come la comunità si serva quotidianamente delle piante della foresta per usi medicinali, nella costruzione, nella preparazione del cibo, nella tessitura ecc. Terminata la visita tornerete all’albergo per la cena. Pernotterete nell’Albergue Amazónico Posada Amazonas.

Giorno 21°: Volo a Lima.

Dopo colazione verrete accompagnati al molo per iniziare il viaggio di ritorno a Puerto Maldonado. Il volo a Lima durerà 1 ora. Al vostro arrivo un rappresentante dell’agenzia vi accompagnerà all’hotel situato nella zona residenziale di Miraflores. Pernotterete nell’Hotel La Castellana ** o similare.

Giorno 22°: Partenza.

Fine del viaggio.

000.00

Se viaggiate in gruppo, vi informiamo che proponiamo sconti speciali. Possiamo offrirvi i migliori servizi e pianificare il vostro viaggio su misura. Possiamo organizzare viaggi in bus, biglietti aerei, escursioni private, viaggi familiari e viaggi d’istruzione per studenti. Ti offriamo più di 20 destinazioni in tutto il Perù. Siamo sensibili alle vostre necessità e ci preoccuperemo di tener conto del vostro budget.